La festa del Primo Maggio, in Italia, è molto sentita. Si celebra con concerti in piazza, i più famosi quelli di Roma e Taranto, oppure si va in spiaggia per godersi il sole e un primo assaggio d’estate. Ovviamente però questa giornata non è celebrata solo in Italia: anche ad Helsinki, infatti, il primo maggio si fa festa e si celebra il Vappu.

Un nome strano per quella che a Helsinki è la festa più sentita dell’anno: si celebrano lavoratori e studenti per oltre 48 ore in quella che è considerata anche la festa di primavera. Il Vappu rappresenta infatti anche la fine dell’inverno e l’esplosione della bella stagione.

Come si festeggia il Vappu a Helsinki

Per celebrare il Vappu al meglio sappiate che si comincia dal 30 aprile: in questa giornata  tutti gli studenti universitari scendono in piazza e si dedicano ad un’attività molto strana. Tradizione vuole, infatti che venga lavata la statua di Havis Amanda a Kauppatori e, finita questa operazione, intorno alle 18 viene messo in testa alla statua il “lakki”, il cappello bianco con visiera nera che usano i diplomati.

Se questo è ciò che succede il 30 aprile, tenetevi forte perchè il 1 maggio, giorno della reale celebrazione, la situazione è ancora più divertente e piena di cose da fare. La maggior parte degli abitanti di Helsinki infatti si riunisce a Kaivopuisto, il parco cittadino, per il tradizionale pic-nic del primo maggio. Questa location è talmente grande che è in grado di ospitare migliaia e migliaia di persone che, per l’occasione indossa il lakki o l’haalari, abiti tipici.

Il parco diventa così una sorta di grande ritrovo per i cittadini, lo scenario è strano e bizzarro con una infinità di persone qui riunite per festeggiare e divertirsi, qualcuno si concede anche una sauna visto che alcuni abitanti di Helsinki ne hanno una portatile. Si tratta di uno dei picnic comunitari più grandi del mondo che, almeno una volta nella vita, merita di essere visto e vissuto visto che il pranzo tipico durante questi festeggiamenti è composta da carne alla brave, ma anche da tanti piatti tipici e alcol. Pronti a divertirvi?