Le vacanze sono sicuramente uno dei momenti più attesi dell’anno e proprio per questo motivo, ciascuno di noi pretende che vada tutto per il meglio. Per non sbagliare, ecco quali sono (secondo una ricerca condotta dalla Reputation Leaders per conto dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo) le 10 cose che mettono a rischio la buona riuscita di una vacanza.

1. Mangiar male 56%

2. Brutto tempo 41%

3. Alloggi deludenti, sporchi o scomodi 38%

4. Litigi con i compagni di viaggio 31%

5. Costi maggiori di quelli previsti o concordati 28%

6. Scortesia e ostilità della gente del posto 24%

7. Vicini rumorosi e maleducati 17%

8. Posto deludente e non all’altezza delle aspettative 14%

9. Assenza rete cellulare e Internet 10%

10. Dimenticare di mettere in valigia qualcosa di assolutamente indispensabile 9%

Com’è possibile quindi evitare tutti questi fattori di rischio scegliendo una vacanza? Sicuramente bisognerà selezionare accuratamente una buona compagnia, una meta dal clima mite, un buon rapporto qualità/prezzo delle strutture turistiche dove si andrà a soggiornare e valutarne il grado di sicurezza della destinazione.

Secondo lo studio, la ricetta della vacanza perfetta vede come meta ideale la Croazia, che racchiude nella propria offerta turistica tutti gli elementi per ottenere l’esito positivo della propria vacanza in qualsiasi periodo dell’anno, per qualsiasi tipo di turista: ospitalità, clima mite, natura incontaminata (con la presenza di ben 1.244 isole quasi vergini), vanta un patrimonio storico (con grandiosi monumenti come quelli di Pula (Pola) romana, o Zadar (Zara), dove si trova il maggiore foro romano, fino al divino Palazzo di Diocleziano nella citta di Split (Spalato), e poi ancora la gotica Zagabria, in cui si possono anche ammirare importanti esempi dell’arte del XIX secolo, o ancora a Ston (Stagno) su Pelješac, per scoprire i tratti rinascimentali di Osor (Ossero) sull’isola di Cres, della cattedrale di Šibenik (Sebenico)), e infine ha una cucina genuina (sono diversi infatti i percorsi gastronomici che si possono sperimentare: dal famoso prosciutto e formaggio istriano accompagnati dalla supa, alla famosa pašticada dalmata di Spalato, dal pregiato formaggio di Pag alle ostriche di Ston, considerate le migliori e più gustose dell’Adriatico.

Il 77% dei turisti italiani che hanno già visitato questa terra straordinaria hanno espresso un giudizio positivo collocandola nella TOP TEN delle migliori destinazioni. Per chi invece non ha ancora avuto l’occasione di scoprirla ha ora la possibilità di farlo grazie ad un’invitante iniziativa promossa dall’Ente Nazionale Croato per il Turismo che ha lanciato un concorso a premi con in palio una settimana di vacanza proprio in Croazia. Il contest è disponibile sul sito dell’Ente (a questo link, bit.ly/1Zpxkl9) e sulla sua pagina Facebook (a questo link, bit.ly/1J0dTrP) fino al 25 gennaio 2016.