Viaggiare in camper è un modo di approcciarsi alla vacanza molto particolare. È come essere sempre in viaggio, potendosi spostare liberamente da un luogo all’altro della meta prescelta senza dove rendere conto a nessuno. Il camper è sinonimo di libertà ed intraprendenza ed ecco così dieci itinerari tutti italiani per la vostra vacanza “sulle ruote”.

Gli itinerari italiani più belli in camper

Maremma: la Toscana è una meta ideale per chi vuole addentrarsi alla scoperta dell’Italia in camper. Le colline della Maremma e il vicino Parco della Val d’Orcia offrono un paesaggio indimenticabile, all’insegna della natura e del relax. Le aree di sosta per i camper qui sono svariate, proprio come i luoghi dove potersi fermare per godere di un buon pasto con tutte le specialità tipiche della zona.

Basilicata: questa regione, ricca di luoghi incredibili e scorci mozzafiato è perfetta per un viaggio in camper. Potete fare un “coast to coast” e andare alla scoperta di zone fuori dai classici itinerari turistici. Da nord a sud questa regione offre tutto: mare, colline, natura, divertimento. La libertà di poterla scoprire poi in camper è senza paragoni.

Levante Ligure: questo itinerario è per camperisti esperti data la difficoltà di alcune strade, strette e a ridosso del mare, ma ogni sforzo verrà ripagato. Senza addentrarsi nelle Cinque Terre, potrete scoprire luoghi di rara bellezza pieni di poesia come Lerici, Portovenere… avventurarvi tra piccoli paesi di montagna che sembrano quasi controllare i villaggi di pescatori lungo il mar Ligure. Sarà un’esperienza emozionante.

La fine della Puglia: un nome un po’ particolare per questo itinerario che da Lecce arriva fino a Santa Maria di Leuca. Guidando qui, oltre a godere di un paesaggio che rimarrà impresso nei vostri cuori e nella vostra mente, potrete anche gustare ottimi prodotti tipici locali. Nel mentre attraverserete San Cataldo, Otranto, Gallipoli, Porto Cesareo e Taranto. Una città meglio dell’altra. A voi la scelta.

Tra Italia e Francia: un itinerario alla scoperta della Valle d’Aosta, precisamente della Val d’Ayas. Qui il paesaggio è dominato dalla bellezza senza tempo del Monte Rosa e dei tanti piccoli villaggi caratteristici che ancora crescono e vivono nella zona. Incontrerete Champoluc che, fra tutte le città, vi catturerà per la sua delicata, ma possente bellezza ricca di storia. Da qui poi potrete partire anche per un’escursione tra i castelli più belli d’Italia come Fenis e Isogone.

Trentino: rimaniamo al nord e per questo itinerario in camper ci immergiamo completamente nell’atmosfera tradizionale dell’Alto Adige. Prati verdi, montagne imponenti, cascate che appaiono all’improvviso… Il Trentino e la sua Val Pusteria sono l’ideale per un viaggio sulle quattro ruote: incontrerete Dobbiaco, Chienes, Brunico e tanti altri luoghi dove, oltre a nutrire lo spirito, nutrirete anche la pancia con tutti i prodotti tipici della zona.

Il cerchio sardo: a guardarla bene, la Sardegna non è certo un cerchio, a questo itinerario ve la farà girare tutta quanta. Il tempo a disposizione deve essere alemeno di qualche settimana per scoprire Olbia, Capo Coda Cavallo, Costa Rei, Villa Simius. Il paesaggio è incredibile con il mare che vi accompagna nel viaggio come un amico fedele. Da Villa Simius si prosegue ancora verso Sassari in un susseguirsi di immagini degne delle migliori cartoline.

Basilicata e Calbria in un parco: una regione sorprendente con il valore aggiunto di quella parte di Parco Nazionale del Pollino da poter visitare. Un itinerario in camper alla scoperta di questa zona dell’Italia è un viaggio nel viaggio: colori, profumi, sapori…tutto si unisce in un magico tour nei dintorni di questo parco, il più grande d’Italia, “appoggiato” tra Basilicata e Calabria.

L’arte delle Marche: da Fano a Sansepolcro questo itinerario in camper vi porta in un viaggio nella storia. Un tuffo nelle civiltà passate che porta verso Urbino con tutta la sua architettura antica e imponente ricca di reperti storici di grande valore. Si prosegue poi verso Urbania, Lamoli o Sant’Angelo in Vado dove si possono assaporare i preziosissimi tartufi.