Sembra ieri, ma sono passati già 5 anni da quando abbiamo passato il week-end prima di Natale a Norimberga, in Baviera.

All’inizio dovevamo fare solo una toccata e fuga per visitare i rinomati mercatini di Natale, ma poi abbiamo deciso di trascorrere due notti nella città bavarese, con la scusa delle vacanze sospirate e meritate!

I mercatini, chiamati Christkindlesmarkt, sono veramente affascinanti e curati fin nel più piccolo dettaglio, dalle decorazioni agli allestimenti di ogni singolo stand. E di bancarelle ce ne sono tantissime: partono dalla Hauptmarkt, la piazza principale della città, fino alla chiesa gotica St. Lorenz.

Nell’aria si respira un profumo di dolci, di spezie, di vin brulé… delizioso il panpepato, le mandorle tostate e i famosi salsicciotti di Norimberga che abbiamo gustato con un sottofondo di meravigliose musiche natalizie.

Impossibile non notare in questa splendida piazza la Schöner Brunnen, una suggestiva fontana a forma di pinnacolo che comprende un prezioso lavoro di oreficieria: le statue di Mosè e i sette profeti, gli eroi pagani, i Padri della Chiesa e i quattro Evangelisti.
Il giorno dopo abbiamo visitato il Burg, il più imponente monumento di tutta la città: una grande fortezza risalente al 1039 d.C. sita su una collina da cui si può ammirare una splendida vista.

Merita una visita anche il museo delle ferrovie tedesche che abbiamo raggiunto in metropolitana: al suo interno sono presenti 30 treni, ed inoltre è possibile provare simulazioni e funzionamenti di alcune locomotive, davvero divertente!

Prima di ripartire verso casa siamo andati a visitare lo Spielzeugmuseum, un edificio dalla facciata rinascimentale che ospita al suo interno una fantastica collezione di giocattoli tra cui bambole di porcellana del Settecento, soldatini di stagno e ninnoli vari in legno.

photo credit: italianjob17 via photopin cc