E’ atterrato allo scalo di Milano Malpensa l’A380 di Singapore Airlines, il più grande aereo di linea al mondo. Un ospite inatteso, celebrato come merita da Sea e Singapore Airlines. E’ stata proprio la compagnia ad annunciare che il 3 agosto alle 23.30, uno degli A380 era atterrato per la prima volta in Italia, sostando al Terzo Satellite, la moderna struttura di 35 mila metri quadrati inaugurata a gennaio 2013 da Sea.

Il volo SQ319 percorreva la tratta Londra – Singapore e ha raccolto alcuni passeggeri anche facendo sosta a Malpensa. All’interno dell’A380 ci sono 12 suite, 86 posti in Business Class e 311 in Economy Class. L’attrazione è rimasta all’aeroporto lombardo fino all’una del mattino, quando è decollato di nuovo.

Jerry Seah, general manager di Singapore Airlines Italia, così ha commentato l’atterraggio di ieri sera a Malpensa: “Questo volo rappresenta una operazione unica e straordinaria che, ci auguriamo, possa , in futuro, offrire ai passeggeri che si imbarcano da Malpensa a Singapore l’opportunità di provare l’A380, approfittando del rinnovato ed efficiente nuovo hub dell’aeroporto di Malpensa”.

Andrea Tucci, Direttore Aviation Business Development Sea, ha aggiunto: “E’ un piacere dare il benvenuto a uno degli A380 della flotta di Singapore Airlines che per la prima volta arriva in Italia. Malpensa è un aeroporto in grado di accogliere questo gigante dei cieli grazie a una infrastruttura disegnata appositamente. La partenza, così come l’arrivo a Malpensa, avviene nel terzo satellite, la parte nuova dell’aeroporto, un assaggio di come sarà tutto il terminal entro il 2015. Siamo contenti di celebrare oggi questo evento insieme a Singapore Airlines e auspichiamo che Malpensa possa diventare presto un aeroporto abituale per l’A380″.