L’aeroporto di Amsterdam Shiphol è ben servito da diverse compagnie aeree, sia low cost che nazionali, per questa ragione è quasi un luogo di transito obbligato per una miriade di viaggiatori che decidono di visitare una delle più belle città che si affacciano sul Mare del Nord. Shiphol dista solo 15 km dal centro della città, distanza non di certo proibitiva per chiunque voglia visitare Amsterdam, in questa guida aiuteremo perciò il viaggiatore a capire come muoversi dall’aeroporto alla città (per maggiori info su Amsterdam cliccate qui).

Il modo più semplice per spostarsi è utilizzando la linea autobus 300-310 della Zuidtangent express. Le partenze sono ogni 10 minuti e arrivano a Amsterdam  Buitenveldert. In alternativa, se non possiamo attendere o se ci sono troppi passeggeri che optano per la Zuidtangent si può optare per  la linea 370 che fa la tratta aeroporto-Amsterdam Zuid e Leidseplein.  Il costo del biglietto di queste linee è di 3,10 euro. Il servizio è attivo anche durante la notte, anche se le corse avvengono ogni ora e non ogni 10 minuti (per altre info su Amsterdam cliccate qui).

Se si hanno diversi bagagli da trasportare e si cerca un viaggio fino in città più agevole, la soluzione più comoda è Se si è l’Amsterdam Airport Shuttle, una navetta che porta i passeggeri dall’aeroporto all’albergo. Il biglietto è di 18,00 euro, quindi non certamente economico come le linee autobus, ma se ci si vuole riposare dopo il volo è una delle soluzioni migliori.

Da prendere in considerazione anche l’opzione treno, che dall’aeroporto in soli 20 minuti può portare i passeggeri al centro di Amsterdam. Il costo del biglietto del treno è di 5,00 euro e le corse partono dalle 6.00 del mattino e terminano all’1,00 di notte. Le corse ci sono ogni 15 minuti e i biglietti si possono tranquillamente acquistare nelle biglietterie automatiche disseminate nell’aeroporto (per ulteriori info su Amsterdam cliccate qui).

photo credit: Lehva via photopin cc