L’aeroporto principale di Berlino è Tegel, al quale si è aggiunto Schonefeld, principalmente per gli aerei da carico e le compagnie low cost (per info su compagnie low cost cliccate qui). Se si decide di visitare la capitale tedesca si dovrà quindi necessariamente passare per uno di questi due aeroporti. Tegel fu costruito negli anni della così detta Cortina di Ferro per volere degli Alleati. Originariamente serviva infatti agli aerei Anglo-Americani per raggiungere la capitale in modo da portare beni di prima necessità (per maggiori info su Berlino cliccate qui).

L’aeroporto di Tegel  è lo scalo cittadino principale della capitale tedesca e dista dal Centro di Berlino solo 10 km. Questo lo rende una meta molto apprezzata dai viaggiatori che si recano in Germania, poiché grazie alla sua ottima posizione diviene comodissimo per gli spostamenti. Una volta atterrati a Berlino-Tegel ci sono diverse soluzioni per raggiungere la città. La più veloce è rappresentata dal Bus TXL Jetbus che in soli 15 minuti raggiunge Beusselstrasse, sul Ring (S41-S42).

In alternativa c’è il Bus 128 che raggiunge la fermata della metropolitana Kurt-Schumacher-Platz sulla linea  U6, oppure i Bus X9 o 109 arrivano a Jakob-Kaiser-Platz nei pressi del la metro (U7) o subito dopo a Jungfernheide per la Ring (S41-S42). Il costo dei biglietti ordinari è di 2,10 euro, e sono acquistabili dalla biglietteria dell’aeroporto o dai distributori automatici (per ulteriori info su Berlino cliccate qui).

In alternativa ai bus e alla metropolitana c’è l’opzione rent-car, prendere cioè una vettura a noleggio. A Tegel si può scegliere tra diverse compagnia di autonoleggio. Oppure, se si è almeno in 4 non è da scartare l’ipotesi taxi.

photo credit: caribb via photopin cc