La Thailandia è una delle mete che solitamente vengono scelte da chi desidera un viaggio in un mare esotico e bellissimo e, in questo caso, l’alloggio preferenziale è uno degli splendidi resort che costellano le spiagge di questa terra.

Ma la Thailandia è anche altro e qui è possibile fare un’esperienza molto fuori dagli schemi in un agriturismo.

L’occasione è messa a disposizione dalla famiglia Yon, che vive nella fattoria Tacomepai, nella zona a nord di Chiang Mai. La famiglia Yon ha messo in piedi quello che in Italia può essere definito come un agriturismo, ma con delle caratteristiche molto particolari.

Qui ogni giorno volontari, residenti e ospiti si impegnano a coltivare i prodotti di questa terra e a salvaguardare dal turismo di massa le tradizioni e i costumi tipici della Thailandia. Pernottando in uno dei bungalow di bambù messi a disposizione nel territorio della fattoria, ad un costo di 100 baht a notte a persona (meno di tre euro) si può prendere attivamente parte alla vita dei questa fattoria, partecipando alla raccolta del bambù e della papaya o alla selezione dei germogli di soia o, ancora, imparare a cucinare i piatti Thai, condividendo l’esperienza con gli altri ospiti e con i proprietari della fattoria che condivideranno con voi i segreti e le tradizioni della loro terra.