Oggi voglio parlarvi di Anghiari, antico borgo medievale in provincia di Arezzo, inserito tra i più belli d’Italia.
Il paese sorge su un’altura che domina le valli del Tevere e del Sovara, un’importante posizione strategica che lo ha reso teatro della famosa Battaglia di Anghiari del 1440, quando i fiorentini (guidati da Michelotto Attendolo e Giampaolo Orsini ebbero la meglio sui milanesi (condotti da Niccolò Piccinino).
Nel centro storico e dintorni si possono ammirare alcuni castelli, grandi esempi di fortificazioni della prima metà del XI.
Anghiari ospita il Castello di Galbino, circondato da campi apparentemente senza fine e da colline, uliveti e boschi. La fortezza ha base quadrata e quattro torri circolari agli angoli; impreziosiscono la struttura eleganti logge, archi e colonne in pietra.
Anghiari è circondato da antiche mura fortificate risalenti al duecento, le piazzette e i vicoli sono pavimentiati in pietra… passeggiare in questo borgo regala la netta sensazione di ritrovarsi in un tempo lontano. Gli abitanti conservano ancora gli antichi mestieri artigianali: tante sono le botteghe antiquarie dove trovare vere e proprie opere d’arte.
Se vi recate ad Anghiari, approfittatene per percorrere uno dei tanti itinerari nella natura, per scoprire lo stupendo territorio che circonda il paese.

photo credit: netNicholls via photopin cc