Tra Bacuranao e Guanaco è compresa un’estesa zona balneare che gli abitanti di Avana identificano come “le spiagge dell’est”: oltre 15 chilometri di spiagge di sabbia finissima e di acqua azzura e cristallina.
Il periodo migliore per godere della brezza tropicale che soffia tra le palme da cocco e il mare turchese va da dicembre ad aprile: Pasqua è quindi l’occasione perfetta per trascorrere una vacanza all’insegna del relax e della tintarella.
Le spiagge dell’Est o meglio Playas del Este, sono un autentico paradiso tropicale affacciato sul Golfo del Messico, a circa 20 chilometri dalla capitale. Sono contraddistine da sabbia bianchissima e da un mare turchese e trasparente dove si possono praticare numerosi sport acquatici tra cui immersioni subacquee e snorkeling.
Tra le spiagge più belle c’è sicuramente Playa Bacuranao, appena fuori la cittadina di Alamar: qui si trova anche un galeone risalente al XVIII secolo.
Le spiagge di Tararà sono un grande complesso turistico la cui spiaggia principale è Playa Mégano, molt servita e perfetta per giocare a beach volley e per ammirare i numerosi coralli che popolano le acque turchesi del mare.

photo credit: anna_t via photopin cc