Quante volte avete litigato con la benedetta hostess Ryanair che voleva a tutti i costi che infilaste il vostro mini-borsellino da viaggio nella valigia anche se in tutte le lingue avevate provato a dirgli che “tanto è talmente piccolo che anche se portato a tracolla non avrebbe infastidito nessuno”? Tante, lo so, ma finalmente qualcuno ha deciso di cambiare le cose e dal primo dicembre sugli aerei della compagnia irlandese sarà possibile portare in cabina anche un secondo piccolo bagaglio a mano.

Una buona notizia per i consumatori (non ci sembra vero)  che possono finalmente portare a bordo le borse da donna, i piccoli marsupi o le buste con gli acquisti in aeroporto. Unica accortezza: questi bagagli secondari devono mantenere le dimensioni massime di 35 x 20 x 20 cm. Sempre dall’1 dicembre bisogna stare molto attenti al famigerato check in online: chi lo effettuerà, ma dimenticherà o perderà la stampa della carta di imbarco, potrà rifarla in aeroporto ad un costo di 15€. Chi, invece, non lo eseguirà per tempo, invece, pagare una salatissima tassa di 70€.

Non è tutto: dal 5 gennaio, infatti, cambieranno anche i prezzi del trasporto bagaglio acquistato in aeroporto: 30 € al banco di consegna, 50 € invece direttamente al gate di imbarco. Una notevole riduzione rispetto alla tariffa precedente che era di 60€ in entrambi i casi.

photo credit: Juanedc via photopin cc