Amata e visitata ogni anno da milioni di turisti, Berlino è la maggiore città della Germania, capitale federale della Repubblica Federale di Germania e sede del suo governo, rappresentando uno dei più importanti centri politici, culturali, scientifici, fieristici e mediatici d’Europa che, dopo Londra, si configura come il secondo comune più popoloso dell’Unione europea.

Berlino è una meta turistica molto ambita, con notevole incremento dei pernottamenti negli anni successivi alla riunificazione della città e in particolare dall’inizio del nuovo millennio. All’interesse internazionale per Berlino contribuiscono anche le nuove ed avveniristiche strutture architettoniche. Oltre al variegato numero dei punti turisticamente ricettivi, situati prevalentemente in centro, Berlino risulta una delle capitali europee più apprezzate grazie alla sua spiccata economicità che la contraddistingue da molte altre metropoli turistiche, europee e non.

Cosa vedere a Berlino

Uno dei luoghi più significativi della città di Berlino è senza ombra di dubbio la Porta di Brandeburgo, situata fra i quartieri di Mitte e Tiergarten. È il monumento più famoso della metropoli tedesca ed è conosciuto in tutto il mondo come simbolo della città stessa e della Germania. Non molto distante dalla Porta di Brandeburgo è anche situato il Memoriale, un importante monumento commemorativo dedicato agli ebrei d’Europa vittime dell’Olocausto composto da oltre 2000 blocchi di cemento rettangolari che creano un effetto claustrofobico di grande intensità creato grazie alla maestria dell’architetto Peter Eisenman. Altra importante meta turistica per chi desidera visitare la città di Berlino è il Reichstad, sede del Parlamento Federale Tedesco dal 1999, conosciuto in tutto il mondo per la sua cupola in vetro opera dell’architetto Norman Foster.

Berlino è anche una città che offre musei di diverso genere. Il nome “Isola dei musei“, per esempio, è dovuto proprio al gran numero di musei, di importanza internazionale, che si trovano nell’area. I musei sono parte del gruppo dei Musei statali di Berlino, appartenenti alla Fondazione culturale prussiana. L’Altes Museum è il più antico dei musei, il Neues Museum espone tra i reperti dell’Arte Egizia anche il celebre busto di Nefertiti. Nell’Alte Nationalgalerie sono custodite opere d’arte del XIX secolo, mentre nel Bode-Museum, con la sua caratteristica cupola in rame, sono esposte opere romane e bizantine. Infine il Pergamon Museum è famoso per ospitare l’Altare di Pergamo, la Porta di Ishtar babilonese, la porta del mercato di Mileto, le originali mura del palazzo omayyade della Mshatta, e in genere ricche collezioni di arte greca, babilonese e islamica.