I viaggiatori sanno che le guide della Lonely Planet sono le migliori in circolazione. Danno informazioni giuste e, soprattutto utili, e, anche se costano un po’ di più delle altre, sono delle vere compagne di viaggio.

Come ogni anno la Lonely Planet sta per pubblicare “Best in Travel 2012”, la guida con tutte le migliori destinazioni dell’anno in corso e, come al solito, ha anche stilato la lista delle 10 destinazioni da vedere prima della fine dell’anno.

La prima destinazione da vedere è l’Uganda, un paese magnifico ma ignorato dai tour di viaggio classici per il continente africano. Qui, dopo un lunga guerra civile, la situazione sta tornando alla normalità e il paese è pronto ad accogliere i turisti. Le attrattive del paese sono davvero tante: dai safari alla scoperta delle sorgenti del Nilo fino alla capitale Kampala che quest’anno è pronta a festeggiare il cinquantesimo anniversario dell’indipendenza.

Al secondo posto il Myanmar. Un paese in cui il turismo è stato per lungo tempo boicottato dal partito di opposizione che ora apre di nuovo le sue porte al turismo indipendente, richiesto e voluto dai leader del paese.

Al terzo posto l’Ucraina, che in questi giorni ospita, insieme alla Polonia, i campionati europei di calcio. Il paese è stato rimesso a nuovo per l’occasione e il calcio sembra essere un ottimo modo per conoscere anche le bellezze di questa terra.