Quando si organizza un viaggio uno dei momenti cruciali della preparazione è la prenotazione dei biglietti aerei in base ai quali verrà determinato il budget complessivo della vacanza. Si tratta quindi di una scelta ardua ma al tempo stesso fondamentale e riuscire a trovare la soluzione migliore per risparmiare sulle tariffe può essere di grande aiuto. Ecco alcuni trucchi grazie ai quali trovare la migliore tariffa per risparmiare sul costo dei biglietti sarà un gioco da ragazzi.

La ricerca sui migliori siti

Una delle prime cose da fare, come in ogni ricerca che si rispetti, è quella di armarsi di santa pazienza e spulciare in tutti i maggiori siti di biglietti aerei. Da lastminute.com, Skyscanner, Kayak.it, Matrix e tanti altri, questi formidabili motori di ricerca sono dei veri e propri contenitori di offerte che, anche se apparentemente invisibili o molto ben nascoste, sono lì, pronte ad attendere che il viaggiatore più scaltro sia in grado di scovarle al momento opportuno. Non bisogna mai fermarsi alla prima offerta trovata: il segreto è insistere nella ricerca, nella speranza di trovare una tariffa sempre più bassa e conveniente.

Last minute o prenotazione anticipata?

Uno degli aspetti più importanti per risparmiare sul prezzo del biglietto è il momento dell’acquisto. Sembra infatti che una volta messo online un nuovo itinerario di volo le compagnie aeree e i motori di ricerca espongano un prezzo decisamente salato che, col passare del tempo, diminuisce per arrivare, a volte, a risultare meno della metà della cifra iniziale. Attenzione però a non prenotare troppo a ridosso della data di partenza: i prezzi, infatti, sono piuttosto elevati nel momento in cui l’offerta viene messa online, scendono nei giorni successivi per poi risalire man mano che ci avviciniamo alla partenza, seguendo uno schema che ha un andamento ben preciso, una sorta di “U”. Il momento più indicato sembra essere quindi quello dalle 6 alle 7 settimane prima della data di partenza in cui è possibile risparmiare notevolmente sul costo iniziale dei biglietti aerei.

I migliori giorni della settimana per prenotare

Anche i giorni della settimana e i momenti del giorno hanno la loro importanza quando si parla di prenotare dei biglietti aerei. I motori di ricerca, infatti, riservano delle vantaggiosissime offerte totalmente imprevedibili. Capita, infatti, che nel giro di poche ore il prezzo del biglietto che stavamo osservando da giorni cali improvvisamente e che la cifra finale del conto arrivi addirittura a dimezzarsi. Non esiste un vero e proprio calcolo matematico o un algoritmo preciso al 100% grazie al quale è possibile conoscere con anticipo il momento in cui il web ci proporrà l’offerta migliore. Si possono, però, fare delle supposizioni su quali siano i momenti migliori della giornata e quali siano i giorni più adatti per fare la propria prenotazione. Nel week-end, per esempio, sembra che i prezzi siano più alti del 7% circa rispetto ai giorni feriali, mentre il martedì e il mercoledì sembrano i due momenti migliori per risparmiare e per prenotare al prezzo più basso.

Error Fare, cos’è?

Con il termine Error-Fare si è soliti indicare una tariffa base molto bassa a causa di un errore, come una virgola errata o un errore di calcolo, a volte caricati per sbaglio su un sito di un’agenzia di viaggi o di una compagnia aerea e che sono comunque prenotabili a tutti gli effetti, consentendo risparmi piuttosto considerevoli. Attenzione però che alcuni Error Fare, considerando le cifre piuttosto inverosimili delle offerte e alcuni casi in cui il risparmio risulta troppo eclatante, potrebbero essere in realtà delle promozioni strategiche della compagnia aerea mascherate da mere sviste.