Avete in mente di fare un viaggio per Capodanno? Potreste prendere in considerazione l’idea di trascorrere la notte di San Silvestro a Berlino. A differenza di quello che accade in diverse capitali europee, a Berlino la gente ama festeggiare la notte di San Silvestro nelle piazze e lungo le strade, non curanti del grande freddo perché riscaldati dall’allegria che invade le strade e i vicoli della magica Berlino addobbata con festoni e luminarie e con le vie piene di bancarelle dove poter prendere il tradizionale spumante e le tradizionali frittelle del buon berlinese.

Arrivare nella capitale tedesca, che è ormai meta di numerosissimi giovani, è semplicissimo, poiché dall’Italia a Berlino vi sono numerosissimi voli di compagnie low cost che vi permetteranno di passare qualche giorno nella capitale tedesca senza dover spendere troppo. Se siete fortunati potete trovare a 100 euro un volo andata e ritorno, anche se difficilmente si supera la somma dei 150 euro per un viaggio di questo tipo: si tratta proprio di un’occasione da non perdere.

Il giorno dopo i festeggiamenti o durante la giornata del 31 dicembre potrete poi approfittare del tempo libero per visitare il centro storico della città, i monumenti, le chiese, la Porta di Brandeburgo e fare anche, perché no, un po di shopping. Da non perdere, specialmente in questo periodo dell’anno, è la Postdamer Platz, l’opera più riuscita di Berlino con le sue cupole futuriste e il tradizionale mercatino di Natale che per l’occasione offre buonissimo vin brulè per riscaldarsi e le tipiche salsicce arrosto per recuperare le energie.

La Gendarmenmarkt e l’Unter den Linden, chiamato anche Viale dei Tigli, offrono atmosfere più intense nella notte dell’ultimo dell’anno dove si può brindare sotto la statua del poeta Schiller. Per il brindisi di mezzanotte l’intera popolazione che scende in strada si riversa alla Porta di Brandeburgo, allestita con palco e maxischermo in diretta Tv. Qui si possono ammirare i fuochi d’artificio e brindare con tutti coloro che hanno davvero voglia di divertirsi durante questa lunga notte.

A cura di Christian Vannozzi