Fuori dagli schemi e da qualunque canone tradizionale potrebbe essere la decisione di passare la notte di Capodanno sull’isola di Malta, famosa per la vita notturna e per i divertimenti a volte sfrenati. La destinazione è senza dubbio atipica ma non per questa ragione suggestiva, anzi, forse è proprio la sua particolarità a renderla una meta di indubbio interesse per migliaia di visitatori europei che si verseranno tra le vie dell’isola la notte di San Silvestro.

Ottimi prezzi e climi non troppo rigidi è quello che può offrirci l’isola situata al centro del Mediterraneo che, oltre a essere ormai una meta turistica per la stagione estiva, può fornirci anche la possibilità di una piacevole meta invernale nel periodo natalizio. Appena sbarcati nella capitala La Valletta, si può ammirare lo splendido patrimonio storico-artistico situato nel centro storico che con le sue fortificazioni ha assunto al ruolo di patrimonio dell’umanità per l’Unesco.

Per il Capodanno è senza dubbio d’obbligo spostarsi nella zona di Paceville, che rappresenta una sorta di distretto adibito per il divertimento notturno di ogni tipo. Uno dei locali più gettonati è il Portovino, famoso per i suoi vini provenienti da ogni parte del mondo che si possono sorseggiare ascoltando buona musica dal vivo. È un luogo senza dubbio chic ideale per le coppie.

Il Bamboo Bar è il locale dove invece ci si può divertire tra amici ballando tutta la notte e conoscendo, per l’occasione, nuove amicizie che potrebbero allietare la serata e il giorno seguente. Il Fuego e l’Havana sono invece i locali ideali per gli amanti del latino-americano. Qui ci si può sfrenare nelle danze più sensuali dell’America Latina, passando la notte di San Silvestro nel modo che più desideriamo.

A cura di Christian Vannozzi

photo credit: castgen via photopin cc