La capitale francese è senza dubbio il luogo più ambito dove passare il Capodanno, in quanto è la città che più di qualunque altra attira turisti per i suoi movimenti, la sua solarità, la sua vita notturna e il suo romanticismo. In pratica tutto ciò che si cerca si può trovare a Parigi, e per questa ragione tutti la cercano e la desiderano se si tratti di un piccolo viaggio culturale, della ricerca di divertimenti, di una luna di miele romantica e anche di un Capodanno in tutte le salse.

Numerosi sono i luoghi che proprio non si devono perdere quando si decide di recarsi a Parigi, Torre Eiffel, il Louvre, i Giardini delle Tuileries, e parchi a tema per i i più piccoli, come appunto Disneyland Paris, dove i più piccoli potranno divertirsi anche il giorno dell’ultimo dell’anno. Ogni esigenza può quindi essere esaudita nella città francese.

Per glia manti della buona cucina c’è l’imbarazzo della scelta tra i numerosi ristoranti parigini che per l’occasione preparano cenoni con speciali utilizzando i piatti tipici dell’intera nazione. Si potranno infatti degustare cibi bretoni, provenzali, della Normandia, e bere il delizioso Borgogna, uno dei vini migliori del mondo.

Per gli amanti del classico, e cioè delle discoteche, dei locali e dei balli che si fanno abitualmente la notte di Capodanno, Parigi offre numerosissime discoteche e locali che per l’occasione saranno attrezzati per far passare ai propri ospiti una festa memorabile. Si possono bere ottimi cocktails, ascoltare musica dal vivo e divertirsi guardando uno spettacolo di cabaret. Per chi vuole invece un po di pepe nel Capodanno c’è sempre il Moulin Rouge con i suoi spettacoli di burlesque.

A cura di Christian Vannozzi

photo credit: n0wak via photopin cc