Se si vuole cercare ristoro fuori dallo stesso cittadino o dai rumorosi siti turistici si deve necessariamente optare per un tranquillo e rilassante cottage in montagna dove pace, serenità e avventura si fondono per garantire il massimo benessere. Basta un week end in una casa in montagna per rigenerare mente e spirito e affrontare il ritorno al lavoro con una nuova energia che non si pensava di possedere. Cottage in affitto sono disponibili in varie località montane del nostro paese, come La Valle d’Aosta, la Toscana, e l’Alto Adige.

In montagna ci si può dedicare ad attività rilassanti come il trekking e le passeggiate all’aria aperta sia a piedi che in bicicletta. Tutto questo aiuta, e non poco, le persone a ritrovare se stesse e le famiglie a unirsi ricucendo anche le fratture che sembrano insanabili. L’Alto Adige offre sicuramente delle ottime soluzioni per l’affitto di case di montagna a prezzi non troppo elevati (per info su vacanze in Alto Adige cliccate qui). Si parte da circa 60 euro a notte per un appartamento ai 700 euro a settimana per degli chalet. In base alle disponibilità economica sulle Dolomiti si può quindi trovare la soluzione per qualsiasi portafoglio.

In Trentino i prezzi sono per lo più simili, ma lo scenario paradisiaco è lo stesso, per chi non ha problemi a parlare tedesco si può quindi scegliere l’Alto Adige, che rende la vacanza senza dubbio più suggestiva, ma anche la provincia di Trento non teme confronti (per maggiori info su Trento cliccate qui).

Anche la Valle d’Aosta (per info sulla Valle d’Aosta cliccate qui) offre scenari spettacolari e un ambiente incantevole. I prezzi sono però leggermente più alti di quelli del Trentino e dell’Alto Adige, ma questo è dovuto anche al fatto che solitamente le persone che vi si recano sono molto danarose. Per gli amanti dello sci si possono però trovare le migliori stazioni sciistiche del Paese.

photo credit: Peter Fenďa via photopin cc