La celiachia è un’intolleranza che colpisce circa 80 mila italiani, un numero in continuo aumento.

Con i consigli giusti ed esperti è possibile viaggiare in sicurezza. Ecco il vademecum per turisti celiaci.

1 – Prima di partire, è bene che si prendano  contatti con l’associazione di celiaci del Paese che vuol visitare. In questo sito è facile trovarei referenti di cui avrete bisogno: www.celiachia.it.

2 – Al momento della prenotazione  del posto in aereo è possibile richiedere  il pasto gluten-free a bordo.

3 – E’ molto utile portare la “gluten free restaurant card” che spiega le  esigenze alimentari in tutte le lingue del mondo. La guida è scaricabile anche online.

4 – Occore fare attenzione anche quando si sceglie di mangiare riso. Deve essere cotto in una pentola non contaminata da bolliture precedenti. E anche il cucchiaio non deve essere stato usato per altre preparazioni.

5 – Per i medicinali non ci sono problemi, in ogni paese tutti i medicinali sono senza glutine, quindi possono essere presi in tranquillità.

6 – Nel  menu quotidiano non devono mai mancare frutta, verdura, carne o pesce o legumi che sono naturalmente privi di glutine.

7 – E’ opportuno portare sempre con sé uno snack sicuro per quanto riguarda l’assenza di glutine per superare un momento di difficoltà.