Una delle prime raccomandazioni che si sentono quando si entra in aereo è quella di spegnere i telefoni cellulari.

Le compagnie aeree fanno questa raccomandazione in quanto l’uso dei cellulari potrebbe causare delle interferenze con le apparecchiature di bordo.

Poi c’è chi pensa che lo facciano in quanto telefonando da alta quota i ripetitori non sarebbero in grado di captare le onde e quindi ci sarebbe la possibilità di telefonare gratis.

Quale che sia la ragione da qualche tempo a questa parte alcune compagnie aeree stanno cambiando le loro regole e riguardo e iniziano a permettere di fare e ricevere chiamate quando si è già in volo.

A farlo sono  la Air France, la Emirates, la Qatar Airways, la British Airways, la Malaysia Airlines, la Ryan Air, ma solo su qualche volo e, da pochi giorni a questa parte anche la Virgin Atlantic.

Ma le regole per l’utilizzo dei cellulari in volo sono comunque ferree: non si possono fare telefonate durante il decollo e l’atterraggio, momenti in cui i telefoni devono essere spenti, e una volta in volo non sarà possibile effettuare più di sei chiamate contemporaneamente.

Una buona notizia per tutti coloro che non riescono o non possono più fare a meno dei loro dispositivi mobili.