Chamonix è un comune francese sito nel dipartimento dell’Alta Savoia della regione del Rodano-Alpi. È una grande stazione sciistica conosciuta in tutto il mondo. Di origine glaciale è situata tra la parte occidentale e settentrionale delle Alpi, a 15 km dalla Svizzera attraverso il Col des Montets, ed a 15 km dall’Italia attraverso il tunnel del Monte Bianco.
La valle di Chamonix è dominata dal Monte Bianco, la più alta vetta dell’Europa occidentale,
Il centro storico si trova ad un’altitudine di 1.035 metri e la valle raggiunge i 1.462 metri, con il centro di Le Tour.
Meta turistica per ogni stagione dell’anno,infatti più di 100.000 persone accedono alla valle ogni giorno durante la stagione estiva e circa 60.000 in quella invernale
Ogni sosta qui ispira e merita contemplazione.

Lungo le strade di questa “città d’alta montagna” si parlano tutte le lingue, ogni persona che visita questa località splendida ha un denominatore comune, la passione per l’alpinismo, per le sue leggende per la sua etica.

Chamonix propone numerosi e straordinari scorci panoramici accessibili attraverso gli impianti di risalita e gli itinerari escursionistici pedonali. Tali panorami fanno da cornice a tutta la valle, sia al centro del massiccio del Monte Bianco che all’interno del massiccio delle Aiguilles Rouges. Si tratta di un viaggio straordinario alla portata di tutti, bastano pochi minuti di funivia o qualche ora di marcia per essere completamente immersi nella magica atmosfera di questo sito grandioso.

Il monte Bianco

Il tetto d’Europa, terzo sito naturale più visitato al mondo, continua ad attirare ogni anno milioni di visitatori e migliaia di alpinisti. Conquistare il Monte Bianco è un sogno condiviso da numerosi praticanti appassionati o dilettanti. Questo sogno può essere a portata di mano, a condizione di non sottovalutare le pendici apparentemente facili di questa montagna leggendaria.

I ghiacciai della valle di Chamonix

Con una superficie estesa (125 km2), da vivere assolutamente sono i ghiacciai della valle di Chamonix. Questi giganti di ghiaccio onnipresenti lasciano senza fiato per la loro imponenza e bellezza.

Il ghiacciaio dei Bossons

Non appena si accede alla valle, non si puo non rimanere colpiti dal ghiacciaio dei Bossons, “la più imponente cascata di ghiaccio d’Europa”. Il ghiacciaio dei Bossons e del Monte Bianco vanta una storia, una lunga storia. E all’interno di questo ghiacciaio che fu scavata la prima grotta di ghiaccio nel lontano 1870.
Si tratta di un ghiacciaio che reagisce molto rapidamente ai cambiamenti climatici.

Il ghiacciaio della Mer de Glace

La Mer de Glace è uno dei siti naturali più visitati al mondo.
Non si tratta certo di una novità. A partire dalla fine del XVIII secolo, viaggiatori dallo spirito intraprendente “scoprono” questo luogo unico nel suo genere.

La grotta di ghiaccio :una delle cose da fare assolutamente è entrare in questa grotta “magica”, all’interno di uno chalet interamente scolpito nel ghiaccio nel quale, come vuole la tradizione, manichini abbigliati con costumi dell’epoca testimoniano il magico universo della vita montanara di un tempo. Ogni anno, da 50 anni a questa parte, la grotta è oggetto di nuovi scavi, per sottrarla all’azione del ghiacciaio che tende a portarsi via l’effimera opera.