Appassionati di montagna e di auto d’epoca? Domani inizia l’evento che fa per voi: la Coppa d’Oro delle Dolomiti, la storica corsa di auto d’epoca che ogni anno richiama turisti e proprietari di vetture da ogni parte del mondo.

Dal 30 agosto al 2 settembre vetture come la Jaguar SS100 del 1938, la Spider del 1958, la Aston Martin Le Mans del 1933 o la  Ulster del 1935 si daranno battaglia in una gara di velocità su un percorso di 400 chilometri di montagna. Il percorso della Coppa d’Oro delle Dolomiti cambia ogni anno e, per questa edizione, l’ispirazione è stata presa da Ernest Hemingway che fa amava particolarmente il Veneto e che qui soggiornò per un lungo periodo.

Il tutto avrà inizio dalla città più famosa delle Dolomiti: la gara inizia da Cortina D’Ampezzo, da dove le auto proseguiranno Passo Tre Croci, Misurina, Dobbiaco, Corvara, Val Badia, Arabba, Canazei e Passo Falzarego. Nei giorni successivi si passerà per la Val Pesarina e Pesariis, per proseguire verso Passo Pura, Sauris di Sopra e Tai di Cadore per tornare nuovamente a Cortina, dove verrà premiato l’automobilista che ha registrato il miglior tempo nelle tre giornate di competizione.

Tutte le informazioni sulla Coppa d’Oro delle Dolomiti e le tappe della corsa si possono trovare sul sito www.coppadorodelledolomiti.it.