Se pensate di recarvi a Barcellona per 3 giorni, eccovi un piccolo itinerario da seguire per visitare il meglio di questa strarodinaria città.
Il primo giorno vi consiglio di esplorare il centro di Barcellona, che racchiude un patrimonio architettonico inestimabile accompagnato da un’atmosfera vivace e colori sgargianti sviluppati intorno alla Cattedrale della Santa Croce e Sant’Eulalia, nel Barrio Gotico.
Passeggiate poi lungo Las Ramblas, uno dei posti più affollati di Barcellona, pieno di vetrine, caffè, artisti di strada, musicisti che suonano e cantano a tutte le ore e di ristoranti… non dimenticatevi di recuperare le forze mangiando le sfiziosissime tapas!
La seconda giornata potete visitare il Parco della Cittadella che custodisce un zoo (perfetto se con voi ci sono i vostri bambini), un laghetto in cui è possibile navigare affittando una canoa e una meravigliosa fontana che potrà fare da sfondo alla vostra foto ricordo!
Il terzo giorno del vostro tour a Barcellona potete trascorrerlo a Montjuïc, una collina che potrete raggiungere prendendo la funicolare omonima, raggiunta la cima potrete ammirare vedute mozzafiato del porto e della città.
A Montjuïc potete visitare la Fondazione Mirò, il Villaggio Spagnolo e lo Stadio Olimpico; verso l’ora di cena raggiungete il mare e gustatevi un buon piatto di paella, poi salite sul Mirador de Colom e godetevi la magnifica vista che vi si presenterà davanti.

photo credit: penausende3 via photopin cc