Colori, movida, storia, arte… Barcellona è un concentrato di bellezze artistiche e divertimenti, una città eclettica… semplicemente irresistibile!
Uno dei posti più caratteristici della città è sicuramente la Rambla, un lungo viale che parte da Plaza de Catalunya ed arriva fino al porto antico, davanti alla statua di Colombo che si affaccia sul mare. La grande via pedonale è ricca di bar, ristoranti, pub, artisti di strada ed è contraddistinta dalla famosa Fontana di Canaletes (bevete un sorso della sua acqua e tornerete sicuramente a Barcellona!).
Atro luogo pieno di colori, di movida e di tendenza è Raval, ricco di locali fashion, botteghe di immigrati, ristoranti etnici e di un Museo d’Arte Contemporanea, il MACBA, che testimonia la rinascita di questo quartiere dove una volta vivevano lavoratori orientali, prostitute ed emarginati.
Ma Barcellona è anche arte ed il massimo esponente di questa stupefacente città spagnola è Antoni Gaudì che ha influenzato molto l’aspetto della sua architettura. Tra i capolavori più noti del famoso architetto c’è la Sagrada Familia, una grande basilica con giochi ottici del modernismo spagnolo, torri irregolari, vetrate coloratissime e una facciata che racconta la storia di Gesù dalla vita alla morte.
Altro monumento cristiano rilevante di Barcellona è la Cattedrale di Santa Croce e Sant’Eulalia situata nel Barrio Gotico. Oltre che ammirare la meravigliosa chiesa, potete visitare il quartiere che la custodisce, popolato di negozi di antiquariato, di librerie, di bar e ristorantini dove si ritrovano barcellonesi, artisti di strada e musicisti che suonano a tutte le ore.

photo credit: papalars via photopin cc