Firenze, da molti definita come la “culla del Rinascimento, custodisce alcuni dei più grandi tesori artistici del mondo che attraggono ogni anno milioni di turisti.
La città toscana è un concentrato di attrazioni a dir poco meravigliose realizzate da pittori, scultori e architetti conosciuti in tutto il mondo tra cui Michelangelo, Brunelleschi, Donatello, Masaccio e Giotto.
Tra le opere più importanti come non citare il Duomo di Firenze, la cui cupola (realizzata dal Brunelleschi) domina tutta la città. La facciata in marmo bianco e verde è un vero capolavoro, così come le porte che raccontano la Bibbia attraverso le immagini scolpite.
Un concentrato di capolavori si trova anche agli Uffizi di Firenze, dove sono custodite opere d’arte di intestimabile valore che comprendono il periodo dal XII al XVII secolo. Tra i capolavori più famosi vi cito La Primavera di Sandro Botticelli, Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci, Madonna del Cardellino di Raffaello e la Medusa di Caravaggio.
Imponente, affascinante e leggendario è il Palazzo Vecchio di Firenze che sorge nella meravigliosa Piazza della Signoria. La maestosa struttura è caratterizzata da una Torre alta 94 metri che domina tutta la città, da un cortile ornato da stucchi e afffreschi, da ambienti privati sontuosamente arredati e da una importante collezione di dipinti e scultura di epoca medievale e rinascimentale.
Tra le attrazioni più affascinanti di Firenze c’è il romanticissimo Ponte Vecchio, la Cappella Brancacci, la Basilica di Santa Croce e la Chiesa di Dante e Beatrice.

photo credit: Giåm via photopin cc