Firenze, capoluogo della Regione Toscana, nonché patria immortalata da Dante nella sua ‘Commedia’, è senza dubbio una città suggestiva, artistica e piena di fascino, ideale per romantici soggiorni con la persona amata per le passeggiate sull’Arno e sul Ponte Vecchio che si possono fare mano nella mano mentre si osservano i manufatti dei negozietti sul ponte, tra i più caratteristici d’Italia a testimonianza di quello che fu un grande comune medievale e una delle signorie più rilevanti della Penisola fino all’unificazione (per info su weekend romantici cliccate qui).

Simbolo indiscusso del Comune è il Museo degli Uffizi dove poter vivere interamente l’epopea del Rinascimento che vide proprio in Firenze il suo fulcro centrale per la permanenza dei più grandi artisti del XVI e XVII secolo. La signoria de’ Medici  fu infatti la più dinamica in quell’epoca, e rivaleggiava con il papato di cui aveva illustri esponenti al soglio (il Papa Leone X era un de’ Medici). I capolavori del Rinascimento di Leonardo, Giotto, Botticelli e Michelangelo sono infatti custoditi in questo Museo che è uno dei più celebri d’Europa (per maggiori approfondimenti consigliamo l’uscita numero 5 della rivista InStoria, dedicata all’Etruria).

Gli appassionati di Leonardo da Vinci possono invece deliziare la loro sete di conoscenza e ammirazione verso l’illustre inventore al Museo dedicato a lui dedicato nel Centro Storico di Firenze, dove poter visionare gli schizzi e i progetti e cercare di capire la sua mente geniale e ineguagliabile (per info su Firenze cliccate qui).

In ultimo annoveriamo il Duomo, risalente al XIII secolo con la sua spettacolare cupola da cui si può ammirare l’intera città. Si tratta di un luogo pittoresco e molto romantico assolutamente da non perdere (per info su altre mete romantiche cliccate qui).

photo credit: NaturaLite’s “SnapDecisions” via photopin cc