Londra, rappresenta letteralmente il cuore dell’Inghilterra, essendo stata per secoli il punto nevralgico dell’intera isola. La sua fondazione risale infatti alla dominazione romana e rappresentò una delle città più all’avanguardia dell’intera provincia della Britannia. In questa guida spiegheremo cosa vedere a Londra in modo che il turista che si reca nella capitale inglese possa preparare nel miglior modo possibile il proprio itinerario (per info su Londra cliccate qui).

Simbolo della città, che viene immediatamente in mente quando si parla da Londra è la mitica  Torre dell’Orologio, meglio conosciuto come il Big Ben, il cui suono si ode fino a 2 km di distanza. Nel secoli scorsi i londinesi rimettevano sempre il proprio orologio da tasca seguendo l’ora della torre. Altra torre da non perdere è la Tower of London, fortezza medievale costruita lungo il Tamigi e risalente al secolo XI (per ulteriori info su Londra cliccate qui).

Attrazioni principesche sono anche la splendida e fastosa abbazia di Westminster e l’imponente cattedrale di St. Paul, luoghi di culto simbolo della religiosità londinese e monumenti di indubbio valore. Per visitare Westminster occorre armarsi di santa pazienza essendo la fila generalmente molto lungo, ma l’abbazia merita vivamente una visita. In essa infatti è stato celebrato il funerale di Lady Diana, dove Elton John si esibì nel canto funebre intonando uno splendido Requiem (per maggiori approfondimenti consigliamo l’uscita numero 19 della rivista InStoria, dedicata a Londra).

Per lo shopping consigliamo infine Knightsbridge con i mitici magazzini Harrods, dove poter trovare ogni cosa dai mobili alle posate per la casa, luogo ideale per i maniaci dei negozi (per altre info su Londra cliccate qui).

photo credit: Anirudh Koul via photopin cc