Lucca è una delle città medievali meglio conservate in italia, questo è dovuto alla sua ferrea cinta muraria che ha protetto per secoli, e continua a proteggere, il borgo medievale e tutte le costruzioni tipiche che non sono adulterate dalle costruzioni moderne. Per questa ragione Lucca è un vero e proprio fiore all’occhiello tra le città d’arte in Italia. Dall’antica città romana Lucca divenne un fiorente comune famoso per la lavorazione della tesa e per le sue banche. Spettacolare è il contrasto tra attività antiche e moderne che si possono scorgere passeggiando per le sue deliziose vie.

Nel centro storico si possono infatti ammirare delle moderne boutique accanto a botteghe artigianali, il tutto contorno dalle costruzioni tipiche. Il moderno vive infatti all’interno della cittadina originale in uno spettacolare e unico connubio. Arte medievale e rinascimentale, palazzi antichi e cattedrali millenari formano il suo scenario e la sua indescrivibile bellezza (per maggiori info sulla città di Lucca cliccate qui).

Assolutamente da non perdere è la pittoresca Piazza dell’Anfiteatro, raggiungibile passeggiando attraverso la via Fillungo, che forma l’asse principale del centro storico lucchese. La sua forma ellittica e le case disposte attorno all’ellissi sono tipicamente di costruzione romana, e rendono la piazza e l’anfiteatro stesso, uno dei monumenti più antichi, risalenti all’epoca classica, che abbiamo nel nostro Paese (per altre info su Lacca cliccate qui).

Incantevole è anche il Duomo di Lucca, dedicato a San Martino e le due torri che servivano per avvistare i nemici, che fanno da contorno alla cinta muraria alta ben 12 metri e larghe 30 metri. Torre Guinigi e Torre delle Ore, svolgono ancora la loro mansione difensiva. La prima torre è alta 44 metri mentre la seconda ha ben 207 gradini che se saliti danno diritto ad ammirare una splendida vista (per ulteriori info su Lucca cliccate qui).

photo credit: `Olivier Jules` via photopin cc