Per le sue tantissime realizzazioni urbane e artistiche, Mantova è stata dichiarata nel 2008 Patrimonio dell’Unesco. Chi si reca in queste zone, non può non visitare il Ponte San Giorgio, punto in cui confluiscono le tre vie che costeggiano i tre laghi di Mantova, ovvero il lago Superiore, il lago Inferiore ed il Lago di Mezzo; il Castello di San Giorgio; il Palazzo Sordello, cuore della Mantova Rinascimentale; il Palazzo Ducale, residenza dei Gonzaga; il Duomo di Mantova; il Palazzo Vescovile; il Palazzo Bonacolsi; il Teatro Bibiena, inaugurato da Mozart all’età di 14 anni.