Spesso trascurata come meta turistica, la bella Milano ha invece molto da offrire dal punto di vista artistico, architettonico, storico e culturale. Un giorno solo non basterebbe per godere appieno della città meneghina, ma se avete a disposizione solo poche ore, ecco per voi una guida informativa utile per individuare i luoghi da vedere a Milano in un giorno e non perdere le sue principali attrazioni.

Cosa vedere a Milano in un giorno

Prima tappa, il Duomo, la terza più grande cattedrale gotica del mondo. Il Duomo di Milano che domina la città con la statua dorata della Madonnina, si erge maestoso con le sue grandi guglie al cui centro spicca l’imponente facciata, le porte bronzee e le statue degli apostoli. Non fermatevi solo ad ammirarla, entrate all’interno e lasciatevi incantare dalle meravigliose opere pittoriche e scultoriche tra cui il Sacro Chiodo, preziosa reliquia sospesa sopra l’altare maggiore; visitate il sotterraneo e gli scavi dove sono custoditi i resti del Battistero di San Giovanni alle Fonti, poi salite sulle terrazze e gedetevi la splendida vista sulla città.
Proprio di fianco alla cattedrale si trova la meravigliosa Galleria Vittorio Emanuele, il più antico centro commerciale d’Italia. Qui, si trovano negozi di lusso e ristoranti eleganti dove concedersi un drink o un pranzo…regale!
Da Piazza Duomo potete raggiungere a piedi, attraversando via Dante, il Castello Sforzesco, fortezza rinascimentale del Quattrocento con pianta quadrata e quattro torri angolari; sul lato nord si estende un grande parco, mentre al suo interno hanno sede importanti realtà culturali come il Museo Egizio, la Pinacoteca e la Biblioteca d’Arte.
E a proposito di arte, anche se non è la vostra passione, c’è una tela talmente famosa e importante che non può essere ignorata… parlo de L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, custodita all’interno del convento di Santa Maria delle Grazie. Vi consiglio, però, di prenotare il biglietto per la visita anche settimane prima del vostro tour a Milano, perchè è una tappa richiestissima!
Il pomeriggio è da dedicare allo shopping nel Quadrilatero della Moda incorniciato da quattro strade: via Monte Napoleone (la più elegante), Via della Spiga, Via Manzoni e Via Sant’Andrea.
La sera, prima di ripartire, vi consiglio di godervi una cena sui Navigli, uno dei più vivaci ritrovi notturni di Milano; lungo le sponde del canale troverete una fila infinita di ristoranti e locali aperti fino a tarda notte.

photo credit: mauroPPP via photopin cc