Milano, splendida città del Nord Italia, nonché antica capitale del Granducato e del Regno Lombardo Veneto, è ricca di attrattive e di cose da vedere e ammirare a testimonianza della sua dinamica storia, oltre a essere un polo industriale di prim’ordine. Quello che non tutti sanno è che la città offre anche diversi spazi verdi, cosa che non sempre si pensa quando si parla del capoluogo lombardo. In questa guida elencheremo cosa vedere a Milano dando risalto anche agli spazi verdi (per info su Milano cliccate qui).

Cuore di Milano, assolutamente da visitare, è il suo Centro Storico, che può essere raggiunto grazie all’efficientissima rete metropolitana che al contrario di Roma raggiunge ogni località cittadina. La prima cosa da poter ammirare è la stazione, costruita come un polo turistico-commerciale all’avanguardia sulla scia delle stazioni delle principali capitali europee ed extraeuropee (per maggiori approfondimenti consigliamo l’uscita numero 4 della rivista InStoria, dedicata alla Lombardia). Dopo di ciò si può raggiungere la meravigliosa Piazza del Duomo con la splendida cattedrale, simbolo indiscusso di Milano ed esempio sublime di architettura gotica in Europa (per info su altre città d’arte in Italia cliccate qui).

Nei pressi del Duomo c’è un luogo sublime per fare shopping, la Galleria Vittorio Emanuele II, dove passeggia la gente più chic di Milano e dove poter trovare i marchi più alla moda delle collezioni in corso. I prezzi sono naturalmente altissimi, armatevi quindi di carta di credito.

Per quanto riguarda le zone verdi, da non perdere sono il Castello Sforzesco con il Parco Sempione, maestosa struttura che ricorda i fasti della famiglia regale lombarda con un’area verde sublime e ben tenuta dove poter passeggiare con i propri bambini.  Caratteristica è anche la zona dei Navigli, con locali tipici dove gustare le prelibatezze milanesi (per ulteriori info su città d’arte in Italia cliccate qui).

photo credit: Stuck in Customs via photopin cc