Roma, conosciuta in tutto il mondo come “la città eterna”, racchiude in sé un patrimonio di capolavori artistici, monumenti, musei e piazze dall’ineguagliabile bellezza.
Camminare per le sue strade e i suoi vicoli, è come ripercorrere secoli di storia, passando dai resti dell’impero romano, attraverso l’era medievale e rinascimentale, fino all’architettura dei giorni nostri. Ma quali sono le attrazioni da vedere a Roma? Impossibile descrivervi tutte le attrazioni, quindi, qui di seguito vi citerò le più famose.
Il Colosseo, originariamente chiamato Anfiteatro Flavio, è uno dei simboli rappresentativi di Roma, e uno dei monumenti più importanti e imponenti di tutto il mondo. Qui, un tempo, l’imperatore Vespasiano intratteneva gli spettatori mandando in scena combattimenti tra gladiatori e bestie feroci, rappresentazioni di drammi mitologici e di battaglie epiche. Oggi rimangono le affascinanti rovine che attirano ogni anno milioni di turisti provenienti da ogni parte del mondo.
Centro del cattolicesimo di tutto il mondo è la Basilica di San Pietro in Vaticano, imponente realizzazione architettonica la cui costruzione si è avvalsa di nomi illustri tra cui Michelangelo e Gian Lorenzo Bernini.
Tra le attrazioni da vedere a Roma ricordiamo il celebre Passetto (descritto minuziosamente da Dan Brown nel romando “Il Codice Da Vinci”), collega la Basilica a Castel Sant’Angelo, fortezza risalente al 139 d.C., decorata da angeli scolpiti dal Bernini.
Tra le meraviglie di Roma c’è anche la celebre Fontana di Trevi, dove sgorga il tratto finale dell’acquedotto Vergine, raccolto in una vasca rettangolare in stile barocco.
Spettacolare piazza, sempre in stile barocco, è Piazza Navona, dominata da tre meravigliose fontane: la Fontana dei Quattro Fiumi, del Bernini; la Fontana del Moro e la Fontana del Nettuno di Giacomo Della Porta.
A Roma vi consiglio di visitare anche il Pantheon, i Musei Vaticani, Piazza del Popolo ed il quartiere di Trastevere.

photo credit: menteblu61 via photopin cc