Chi si reca a San Marino non può non visitare la Porta del paese, detta anche porta di San Francesco; il Palazzo Pubblico; la Chiesa di San Francesco, i cui diversi rifacimenti però ne hanno un po’ cambiato la fattezza originaria; la Chiesa di San Quirino, costruita nel 1550; la Statua della Libertà, che si erge nella Piazza della Libertà, vicino al Palazzo del Governo. Quest’ultimo è un regalo che la città ha ricevuto dalla contessa Otilia Heyroth Wagener nel 1876 e che è diventata un vero e proprio simbolo, che ricorda la sua indipendenza.