Verona è indubbiamente una città romantica, tra le mete preferite dagli innamorati… ma se mamma e papà non l’hanno ancora vista? La culla dell’amore di Giulietta e Romeo è una cittadina a misura d’uomo e di bambino, quindi adatta per una visita in tutta tranquillità e con tutta la famiglia.
Ecco qualche consiglio per intraprendere un tour divertente nella bella Verona. Come prima tappa, per scaldare la curiosità dei vostri bambini, potete partire dall’Arena e raccontare loro quanti gladiatori hanno combattuto nel grande anfiteatro romano; in pochi passi raggiungerete Piazza delle Erbe e potrete ammirare insieme i curiosi monumenti, girovagare tra le bancarelle e, perchè no, prendervi un buon gelato in uno dei tanti caffè.
Sicuramente farà piacere ai vostri bambini visitare anche la casa di Giulietta e toccare la famosa statua di bronzo che la rappresenta, poi potete proseguire verso l’antica piazza Bra ed ammirare la statua equestre del re italiano Vittorio Emanuele II.
Verona è ricca di tantissime aree verdi, di parchi di divertimento e di musei pensati per i più piccoli, potete pensare di continuare questo divertente tour proprio in uno dei musei civici di Verona che organizzano eventi che coinvolgono tutta la famiglia ogni seconda domenica del mese (segnatelo nell’agenda).
Salite poi “in groppa” all’Adige attraversando il Ponte di Castelvecchio e poi andate alla scoperta del castello medievale omonimo, con le sue grandi torri, il muro orlato di merli e le grandi stanze all’interno.
Se i vostri bambini sono più grandicelli, il vostro tour a Verona sarà ancora più divertente ed ecologico se usufruirete del servizio Verona Bike che vi permetterà di ammirare la città spostandovi in bicicletta!

photo credit: little-phoenix via photopin cc