Vienna, capitale dell’Austria è patria della principessa Sissi e dei musicisti Beethoven e Mozart, è senza dubbio, specialmente nel periodo invernale quando le strade si coprono di neve, una delle città più belle e romantiche d’Europa, meta ideale per un weekend rilassante all’insegna delle opere d’arte, della buona cucina (specialmente i dolci) e del romanticismo. In questa breve guida elencheremo cosa vedere a Vienna, in modo che il lettore sappia come muoversi e cosa fare in città.

Luogo romantico e accattivante, assolutamente da non perdere, è il Belvedere, splendido palazzo al cui interno c’è la famosa Galleria Barocca, che ospita l’illustre quadro “Il bacio” dell’artista Klimt, capolavoro indiscusso che ha segnato un’epoca, assieme ad altri capolavori dell’arte Barocca. Sempre in tema artistico da non perdere è il Museo delle Belle Arti, dove vengono conservati tutti i capolavori raccolti dalla famiglia imperiale Asburgo nel corso del loro regno.

Per gli amanti dei castelli e delle regge assolutamente da visitare è il Castello di Schonbrunn, residenza estiva della famiglia Asburgo e patrimonio dell’UNESCO. Il Castello ha una miriade di stanze che si possono visitare, tra cui quella dove il giovane Mozart si esibiva per deliziare i regnanti. Incantevole è anche il Parco della reggia, contornato di statue risalenti al XVIII secolo.

photo credit: archer10 (Dennis) via photopin cc