La crociera sul Nilo è un’esperienza imperdibile. Si tratta di uno dei modi migliori per vedere le meraviglie dell’Antico Egitto anche se sia hanno a disposizione pochi giorni.

Da quest’anno, poi, sarà possibile anche aggiungere ulteriore magia alla crociera sul Nilo, grazie alla riapertura della tratta di fiume che dalla capitale del paese, Il Cairo conduce direttamente a Luxor.

Una grande festa organizzata dalle autorità egiziane ha preceduto il passaggio della prima nave lo scorso week end che, dopo 18 anni di blocco, ha potuto finalmente passare in questa parte di fiume. Un percorso di 750 chilometri che era stato chiuso al traffico nel 1994, a causa del rischio di attentati e anche per i problemi derivanti dalla navigabilità del fiume. In questi anni di blocco le crociere sul Nilo sono state comunque fatte, ma con un percorso che da Il Cairo portava alla diga di Assuan.

Pur trattandosi comunque di un viaggio molto bello non ha avuto lo stesso successo dell’itinerario originale. Per questo le autorità hanno fatto in modo che, dopo le rivolte che hanno portato alla caduta del presidente Hosni Mubarak e il ritorno ad una situazione di tranquillità e sicurezza, il turismo sul Nilo potesse tornare ad essere la grande attrazione che è sempre stato.