Sono molte le persone che per scelta o per necessità decidono di viaggiare in treno piuttosto che scegliere un altro mezzo di trasporto.

Soprattutto ora che in Italia, grazie alla concorrenza che NTV ha iniziato a fare a Trenitalia, il primo vettore nazionale, l’offerta si rinnova continuamente offrendo al passeggero non solo prezzi sempre più bassi ma anche molto altro in termini di servizi e promozioni.

In questi giorni e fino al 7 settembre sui treni Frecciarossa, che sono il fiore all’occhiello di Trenitalia, in particolare i due Frecciarossa che viaggiano sulla tratta ad Alta Velocità da Roma a Milano, si potranno degustare i vini prodotti dalla casa vinicola Cesanese del Piglio. Quattro etichette – selezionate fra le migliori della cantina di Frosinone – che si potranno assaggiare nella carrozza ristorante dei treni, dove saranno presenti sommelier, esperti enologi e hostess che daranno tutte le informazioni utili su questi vini.

Le etichette presenti sono: Bolla d’Urbano Riserva 2008 (Società agricola Pileum), De Antiochia Riserva 2009 (Cantina Sociale del Piglio), Trifora Riserva 2009 (Terre del Cesanese), e Passerina del Frusinate ICG (Terre del Cesanese).

Insieme ai vini si potranno degustare anche prodotti tipici della zona come ciambelline al vino e sciroppate e tozzetti.

I treni Frecciarossa interessati da questa iniziativa sono il 9618, che parte da Roma alle 10:00 e arriva a Milano alle 12:59, con degustazione dalle ore 11:00 e il 9647 con partenza da Milano alle 17:00 e arrivo a Roma alle 20:05 con degustazione dalle ore 18:00.