Delft, che si trova in Olanda, è una graziosa e tranquilla cittadina che diede i natali al grande pittore seicentesco Jan Vermeer.

Immaginare che i giochi di luce di questo luogo furono il tema più caro al pittore che rivoluzionò l’arte pittorica del XVII secolo, rende davvero unica l’atmosfera che si potrà respirare durante una passeggiata per le stradine del centro storico di Delft.

Nella pinacoteca del museo Mauritshuis, che si trova nella vicina città dell’Aia, si trovano il celebre ritratto de “La ragazza con il turbante” che nella trasposizione cinematografica che ne ha fatto Peter Webber, “La ragazza con l’orecchino di perla”, era interpretata dalla splendida attrice Scarlett Johansson.

Oltre a questo quadro, divenuto ancor più famoso grazie alla pellicola sopracitata ed al libro omonimo da cui questa è stata tratta, della scrittrice statunitense Tracy Chevalier, è conservato anche una tela paesaggistica di Vermeer che ha in oggetto proprio la vista panoramica della città e che si intitola, infatti, “Veduta di Delft“.

Tipiche di questa località olandese sono anche le ornamentali maioliche blu, con cui sono ricoperte le pareti esterne ed interne dei locali più eleganti di Delft e che sono il materiale principale delle tradizionali porcellane prodotte nella zona.