La Design Week di Milano è ormai alle porte: comincerà il 17 aprile e terminerà il 22. Per l’occasione il motore di ricerca viaggi momondo.it ha analizzato i propri dati per delineare i trend di viaggio legati proprio all’evento più cool del capoluogo lombardo e alla capacità della manifestazione di attrarre turisti da tutto il mondo.

Secondo momondo.it, infatti, la Design Week sarebbe capace di influenzare i trend di viaggio su Milano grazie a iniziative che mettono in mostra tutte le novità e le innovazioni più creative e all’avanguardia nel campo di decor e design, capace anche di affascinare e ispirare appassionati e curiosi provenienti da tutto il mondo.

Le ricerche di voli per Milano – per il periodo dell’evento, che è quello preso in considerazione – hanno registrato aumenti da capogiro, arrivando a +193% rispetto al periodo in cui si è svolta l’edizione dello scorso anno. Gli aeroporti preferiti per raggiungere la manifestazione sono in ordine: Malpensa, Bergamo Orio al Serio e infine Milano Linate.

Crescono del 75% anche le ricerche di hotel: per una stanza a Milano non sarà necessario prevedere un budget maggiorato rispetto a un anno fa considerando una permanenza media di tre giorni. Il costo per una doppia è in media di 213 euro a notte, ovvero il 3% in più rispetto a inizio aprile 2017.

“La settimana del design è uno dei momenti più vivaci e affascinanti del capoluogo lombardo ed è interessante vedere quanto di anno in anno questo appuntamento di fama internazionale attiri sempre più visitatori da tutta Europa e non solo” commenta momondo.it. “Occasioni come questa offrono la possibilità di lasciarsi ispirare per organizzare una nuova partenza e i nostri dati lo dimostrano, con le ricerche di voli che sono quasi triplicate rispetto all’edizione passata. Siamo davvero entusiasti di vedere tanti viaggiatori approfittare di questo evento per andare alla scoperta del Bel Paese”.