Roma è considerata a livello internazionale come la Capitale per eccellenza per le opere d’arte senza tempo che può offrire, molte delle quali inserite come Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Oltre è questo Roma è anche la capitale della cristianità e sede del Papa, considerato il vescovo supremo da tutti i cristiani cattolici. In questa guida aiuteremo coloro che desiderano passare dei giorni in questa culla della religione e dell’arte a trovare alloggi economici ed adatte a ogni tasca. Vediamo quindi dove dormire a Roma (per info su Roma cliccate qui).

Una cosa sgradevole e che certamente non rende lustro a una delle più belle capitali a livello mondiale sono i mezzi pubblici e la metropolitana, in quanto nonostante le numerose promesse dei vari sindaci (sia di sinistra, che di destra che di centro) che si sono succeduti, la rete dei trasporti rimane a dir poco ridicola in quanto Roma non è servita nel giusto modo e per spostarsi da una parte all’altra della città risulta veramente arduo. Per questa ragione occorre scegliere gli alloggi nei luoghi vicini a ciò che si vuole visitare (per ulteriori info su Roma cliccate qui).

Per esempio se si vuole visitare il Centro Storico con lo splendido Pantheon, il Foro, Il Colosseo, il Teatro Marcello e le celebri Piazza del Popolo, di Spagna e Venezia, consigliamo un albergo a Trastevere o nella zona di Termini. Ve ne sono diversi e a costi bassi che variano dai 20,00 ai 30,00 euro a persona. In alternativa si può benissimo optare per zone servite dalla linea B della metropolitana (per altre info su Roma cliccate qui).

Se si opta per la Roma religiosa conviene invece alloggiare in quartieri o zone servite dalla linea A della metropolitana. Se non si è vicini alle metro o al Centro Storico non conviene assolutamente alloggiare perché le distanza potrebbero risultare veramente enormi (per maggiori approfondimenti consigliamo l’uscita numero 3 della rivista InStoria, dedicata a Roma).

photo credit: archer10 (Dennis) via photopin cc