Un motivo in più per recarsi a Dubai – la città tra i sette Emirati Arabi Uniti che ha investito di più sul turismo con la realizzazione di opere urbanistiche ed architettoniche incomparabili – lo offre il celebre stilista italiano Giorgio Armani che ha fatto sorgere il primo Resort ispirato al suo marchio, proprio in questa esclusiva località.

Dubai, che a partire dal 1992 ha potenziato il suo sviluppo urbanistico dando luogo ad una nuova zona della metropoli che è la città moderna, genera stupore nel visitatore per il fasto e le dimensioni degli edifici.

L’investimento economico maggiore dell’emirato arabo è stato proprio nel settore delle costruzioni e dell’urbanistica, per rendere Dubai esclusiva rispetto a tutte le altre mete, e distinguerla tra le città d’arte per il progresso.

Al fine di rivolgere la massima attenzione al settore turistico, dunque, la città araba ha in progetto anche Dubailand, futuro parco dei divertimenti più grande al mondo, e l’ambizioso centro wellness che, parimenti, sarà caratteristico per la medesima ragione.

All’interno di questo contesto architettonico e culturale così lussuoso, arriva Armani Hotels & Resorts, che con la sua struttura e il suo disegno di interni, unitamente al dettaglio degli arredi perfettamente in stile, promette di offrire un’accoglienza all’insegna della privacy e del relax.