Il prossimo 5 agosto 2014 sarà inaugurato il nuovo collegamento Dubai – Chicago annunciato da Emirates. Il servizio sarà effettuato con un Boeing 777 – 200LR, equipaggiato con motori GE90.

Chicago così, diventerà il nono gateway di Emirates negli USA, dopo l’inaugurazione dei collegamenti per Boston,previsti per il prossimo 10 marzo.

Tim Clark, Presidente di Emirates Airline, dichiara: Chicago è una destinazione degli Stati Uniti che Emirates ha sempre voluto servire. Come Dubai, Chicago è uno degli hub principali, a livello mondiale, per  il commercio e per il trasporto, caratterizzato da una grande diversità culturale, noto per essere un motore economico per il suo Stato. Accogliamo con favore la possibilità di stabilire un ponte commerciale tra queste due grandi città. Si tratta di una buona notizia per il commercio e per il turismo di entrambe le città e per i lavori che si svolgono su entrambe, così come per i consumatori che potranno beneficiare di una maggiore scelta competitiva”.

Anche il sindaco è entusiasta e a nome di Chicago “dà il benvenuto ad Emirates, una delle più importanti linee aeree internazionali al mondo”.

A bordo, i passeggeri potranno usufruire del rinomato servizio di Emirates, offerto da un personale poliglotta; potranno assaporare piatti gourmet ed intrattenersi con il sistema ice, in grado di offrire fino a 1.600 canali di film, programmi TV, musica e podcast, in un velivolo che prevede 8 suite private in First Class, 42 suite in Business Class e 216 posti in Economy Class.

Oltre ai passeggeri, saranno trasportati fino a 17 tonnellate di merci per incrementare ulteriormente le capacità commerciali tra Dubai e Chicago.

photo credit:  Christophe RAMOS via photopin cc