Percorsi a tema per sentirsi un po’ geologi, naturalisti, meteorologi ed esploratori, questa l’offerta proposta da Engadina, valle di montagna nel canton Grigioni, in Svizzera, lunga ben 80 km. Le gite in famiglia a Corvatsch, Muottas Muragl, Diavolezza e Corviglia stimolano la fantasia dei più piccoli ed educano alla natura e con lo speciale pacchetto “Family package”, i bambini non pagano all’All in One Hotel Inn Lodge di Celerina. Ecco tutte le offerte

Piccoli geologi crescono
Un energizzante percorso tematico da fare con i bambini al Corvatsch, la montagna Top of Engadin vicino a St. Moritz, è il Sentiero delle acque, lungo 5 km e di media difficoltà, che porta in due ore e mezza di cammino alla scoperta di sei piccoli laghi alpini dalle proprietà minerarie e benefiche. Il percorso è circolare e segue un itinerario di sei tappe numerate ma percorribile anche in direzione opposta con alcuni tratti ripidi. Si parte e si termina alla stazione a monte di Furtschellas, dove i più piccoli possono divertirsi al “mini zoo” con conigli di montagna, capre, galline, e giocare liberi in un parco attrezzato con tanti giochi. Intrapreso il Sentiero delle acque, il posto ideale per fare un pic-nic è nei pressi del lago Rhodonit, dove un focolare a legna con griglia per il barbecue è a disposizione degli ospiti in un’area attrezzata con tavoli e panche. Un consiglio su dove acquistare la carne: il ristorante in quota alla stazione a monte di Furtschellas, La Chüdera, dove sono in vendita salsicce Bratwurst e Cervelat. Un altro percorso indicato alle famiglie e di media difficoltà è il Sentiero panoramico, che porta dalla stazione intermedia del Corvatsch (2.702m) all’Alp Prasüra a Sils (1.797m), per una durata di ca. 4 ore e un dislivello di 890m in discesa!

Esploratori in alta quota
Tracciato da una scolaresca su commissione della funivia del Diavolezza, l’itinerario in Engadina più ad alta quota adatto ai bambini è il sentiero Lej da las Collinas.  Dalla stazione a monte della Diavolezza si scende per 900 metri girando intorno al nevaio del ghiacciaio e attraversando il fianco del Pers. In men che non si dica, si raggiungono i laghi Lej da Diavolezza e quindi il Lej da las Collinas. Qui vale davvero la pena fare una sosta e ammirare il panorama. La via di ritorno alla stazione a valle del Diavolezza si snoda tra bei cespugli di rododendri e i più fortunati avvisteranno persino qualche camoscio.

Scoprirsi meteorologi
La Via del Clima a Muottas Muragl è considerata un classico delle passeggiate in Engadina, una meravigliosa escursione di facile livello su un sentiero vario e ben disegnato, che offre un grandioso panorama sulla catena del Bernina, soprattutto presso la Capanna Segantini. Il percorso conduce in circa 3 ore e mezza dalla stazione a monte di Muottas Muragl a Pontresina, e spiega in 8 tabelloni tematici il cambiamento climatico nel delicato habitat alpino dell’Engadina.

Impariamo la botanica e la Via di Schellenursli
Sulla Via dei Fiori, che dalla stazione intermedia di Chantarella, nel comprensorio di Corviglia, arriva a Salastrains fino alla capanna di Heidi, i  bambini scoprono ben 200 varietà di piante, per lo più fiori alpini protetti, disposte in graziose aiuole fiorite e classificate per numero. Una brochure gratuita da ritirare presso l’ufficio del turismo fornisce le relative informazioni. Il percorso è lungo due chilometri ed è accessibile a carrozzine e sedie a rotelle. Un altro sentiero a tema, che da Salastrains porta fino a St. Moritz per un tratto in discesa di 2,3 km, racconta con quadri e sculture in legno la bella storia di “Schellenursli”, il personaggio della famoso favola engadinese. Schellenursli è un bambino che viene deriso proprio nel giorno della più importante festa del paese, la festa di Chalandamarz, ma pieno di coraggio riesce a dimostrare il proprio valore.

Pacchetto per famiglie
L’albergo ALL IN ONE HOTEL INN LODGE a Celerina, ideale per le famiglie, assicura un’esperienza indimenticabile e un grande risparmio. I bambini fino a 12 anni (max due a famiglia e in camera con i genitori) non pagano. Un soggiorno con mezza pensione da 2 a 7 notti in uno studio per famiglie di quattro persone (due adulti e due bambini) inclusi gli impianti di risalita, il trasporto di biciclette, i mezzi pubblici dell’Alta Engadina e 5 CHF di sconto per entrare nel parco avventura di Pontresina, costa a partire da 616 CHF (ca. 556 euro).

Offerta “Impianti di risalita inclusi”
Gli ospiti che trascorrono più di una notte in uno degli oltre 100 hotel e 140 appartamenti aderenti, all’iniziativa, accedono gratis ai 13 impianti di risalita dei comprensori della regione Engadin St. Moritz. Offerta valida dal 1° maggio al 31 ottobre 2016. Alcuni hotel e appartamenti di vacanza offrono ai propri clienti anche l’uso gratuito dei mezzi pubblici e il trasporto delle biciclette sugli impianti, bus e treni delle delle Ferrovie retiche.