Anche a Ferragosto la città di Milano è pronta a far divertire residenti e turisti con diversi eventi culturali ed iniziative legate all’intrattenimento di grandi e piccini. Vediamo insieme come trascorrere, quindi, questo ponte agostano (qui tutte le info sul meteo) nel capoluogo meneghino.

Musei aperti: il comune di Milano ha previsto per  queste festività l’apertura del Castello Sforzesco, dove è in programma la kermesse “Un’Estate Sforzesca” con oltre 50 eventi che popoleranno, fino a settembre, lo splendido Cortile della Rocchetta da poco restaurato. Aperti anche tutti i musei civici, dalle mostre a Palazzo Reale al Museo del Novecento, fino alla mostra fotografica di Salgado a Palazzo della Ragione; aperto anche la casa museo Boschi-Di Stefano, il Museo di Storia Naturale e la mostra del fotografo Yann Arthus-Bertrand; il Museo Archeologico, lo Studio Museo Francesco Messina e la Cripta di San Giovanni in Conca, fino alla chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore (qui tutte le info sui musei gratuiti).

Latinoamericando Expo: l’importante fiera europea per gli appassionati dell’America Latina si conclude proprio il 15 Agosto al Forum d’Assago. Dalle 18 del giorno di Ferragosto sino alle 3 del mattino del giorno dopo, si salirà in pista con balli e canti.

Festival Tango: venerdì 15 alle 20.30 presso l’Auditorium di Milano si terrà un nuovo appuntamento della manifestazione dedicata al famoso ballo argentino. L’Orquesta Tipica Alfredo Marcucci, diretta da Gianni Iorio aprirà la manifestazione in compagnia di ballerini professionisti.

Cinema sotto le stelle: anche a Ferragosto continua la programmazione estiva di Arianteo 2014 per chi si vuole rilassarsi davanti a un bel film. Il 15 di agosto, in particolare, è prevista la proiezione di Gigolò per caso di John Turturro (ore 21.15 presso il Castello Sforzesco), Una piccola impresa meridionale di Rocco Papaleo (ore 21.15 presso il Palazzo Reale) e Tutto sua madre di G. Galliene (ore 22.40 presso il Chiostro dei Glicini dell’Umanitaria). Biglietti 6, 50 intero (5 euro ridotto).

Musica: al Carroponte di Sesto San Giovanni si rivivranno le atmosfere anni ’60 con sola musica su vinile, ritmi soul, raw funk, rhythm & blues, boogaloo (dalle ore 22.00). Ingresso gratuito.

photo credit: Lorenzoclick via photopin cc