Si aprirà il 10 e si chiuderà il 18 settembre nella città di Parma il Salone del camper, l’evento fieristico dedicato al viaggio “en plein air”.

Questa seconda edizione può essere, per camperisti navigati e semplici curiosi, un buon modo per chiudere la stagione estiva approfittando di qualche giorno da dedicare anche alla visita di una bella città del centro italia.

Dopo il debutto dello scorso anno, che ha visto affollare il salone di oltre 133 mila visitatori, quest’anno la manifestazione vedrà crescere la propria superficie del 10% .

Tanto spazio, quindi, per i 240 espositori italiani ed europei che proporranno le novità su questi mezzi di trasporto particolari e su tutto l’occorrente per rendere confortevoli le vacanze all’aria aperta.

Quella in camper, soprattutto in questi periodi di crisi, può rivelarsi una buona soluzione perché abbatte i costi delle prenotazioni, e permette di variare facilemente località qualora la scelta fatta non risultasse congeniale.

La fiera è ad ogni modo una buona occasione  anche per passare una giornata in allegria.

Sarà riservato all’imtrattenimento un intero padiglione della fiera e si organizzeranno occasioni per ballare, ascoltare musica e vedere proiezioni. Tutto nelle ore serali.

Diversi saranno i punti di ristoro: ristoranti tipici, pizzerie e bar dove prendere un aperitivo insolito insieme a chi condivide la stessa passione per la vacanza itinerante.

Ai più piccoli è dedicato poi un intero spazio di oltre 1.500 mq.

Neanche gli amici a 4 zampe sono stati trascurati: per agli animali domestici c’è il Mobility Dog, l’area voluta per consentire nuove esperienze con i compagni di viaggio a quattro zampe.