Da uno studio portato avanti nel 2010 dal magazine americano “Newsweek”, in cui venivano messi a confronto centinaia di paesi riguardo alla loro economia, salute, qualità della vita, cultura e politica, la Finlandia è stata definita miglior paese del mondo. Noti sono gli alti livelli riguardanti l’educazione scolastica e la qualità alla vita, per cui la Finlandia sarebbe considerata “paese più felice del mondo”.

Se ancora non sapete dove passare queste vacanze natalizie, scegliete un last minute per la Finlandia. Perché? Eccone le ragioni:

  • Avrete la possibilità di fare una vacanza diversa e rilassante, lontano da vicini di casa, parenti antipatici, alberghi ultra affollati: sarete solo voi e la natura incontaminata del paese;
  • C’è la VERA neve, non quella che abbiamo noi che il giorno dopo diventa subito nera. Lì vedrete dei paesaggi da togliervi il fiato e i bambini potranno fare enormi pupazzi di neve. Una volta che è tutto imbiancato si può guidare sui laghi ghiacciati oppure essere trainati da husky o renne in strade create apposta per loro;
  • Si possono organizzare delle escursioni e dei tour nelle isole dell’arcipelago della Finlandia sud-occidentale o fare delle passeggiare per le vie di un’antica città di legno, come Rauma o Porvoo. Durante il periodo natalizio potreste vedere delle tradizionali lanterne di ghiaccio create dagli stessi finlandesi nel proprio giardino;
  •  Dato che è il paese di Babbo Natale sarà proprio lui a portare i regali, porta a porta, dopo il cenone della vigilia. Il pranzo natalizio tradizionale inizia con una scodella di pudding al riso e finisce con una visita alla sauna ed un bagno nel lago ghiacciato;
  • A Sariseelka, nella zona di montagna, è possibile affittare degli “igloo” in vetro per guardare l‘Aurora Boreale del circolo polare artico. Il Kakslauttanen Hotel ha a disposizione 20 “stanze” a cielo aperto, ciascuna con bagno privato. All’esterno c’è anche una chiesa di ghiaccio.

photo credit: ja4ka4ma via photopin cc

A cura di Jessica Rivadossi