Firenze è una città magnetica e affascinante, e quando si visita la prima volta non si vede l’ora di ritornarci per scoprire dietro l’angolo qualcun’altra delle sue meraviglie. Per questo vogliamo tornarci in primavera, quando vedremo finalmente il Giardino di Boboli in fiore. La nostra prima e unica volta a Firenze è stato un febbraio di 8 anni fa e faceva veramente freddo, ma questo non ci ha impedito di visitare i luoghi più rinomati della città.

Abbiamo deciso di viaggiare in treno e voglio sottolineare quanto sia bello il tragitto che da Milano porta in Toscana: già dall’Emilia Romagna il panorama cambia e fuori dal finestrino il verde rigoglioso delle colline ondulate sembra un meraviglioso quadro in movimento.

Arrivati a destinazione abbiamo raggiunto a piedi l’Hotel Brunelleschi, splendida struttura nella quale abbiamo pernottato nei 2 giorni di vacanza.

L’edificio sorge proprio vicino al Duomo e appena sistemato le valigie nella stanza siamo andati subito a visitare questa splendida gigantesca opera d’arte! E’ una cattedrale imponente, le cue facciate in marmo bianco e verde rapiscono lo sguardo, insieme agli affreschi e alle opere straordinarie realizzate da grandi artisti come Brunelleschi, Giotto e Lorenzo Ghiberti.

La sera è scesa presto e abbiamo cenato in un ristorantino semplice dove abbiamo gustato affettati dal gusto prelibato e la mitica fiorentina!

Il giorno dopo siamo andati a Ponte Vecchio: sarà stato quel cielo terso a riflettere sullo specchio d’acqua o le luci dorate dei negozi di oreficieria… ma ci sembrava veramente di essere dentro ad un dipinto. Abbiamo visitato poi Palazzo Vecchio, immensa struttura ospitata in Piazza della Signoria, la Basilica di Santa Croce e gli Uffizi di Firenze (ci ha colpito molto la Primavera di Botticelli e l’inquietante, ma bellissima Medusa di Caravaggio).

Come vi avevo anticipato all’inizio, vorremmo tornare a Firenze anche per vedere il Giardino di Boboli in fiore, magnifico parco storico ricco di monumenti, di arte e di giardini all’italiana con tanto di fontane e sculture appartenenti all’antichità romana.

photo credit: zioWoody via photopin cc