Emirates ha inaugurato un servizio passeggeri giornaliero non stop da Dubai per l’O’Hare International Airport di Chicago. Oltre al servizio passeggeri, il volo Chicago-Dubai potrà trasportare fino a 17 tonnellate di carico per ogni volo ed incrementerà così i contatti commerciali tra le due città.  Chicago è il nono gateway degli Stati Uniti ad aderire al network di Emirates, dopo il lancio del servizio su Boston nel mese di marzo (Emirates ha il volo più breve del mondo).

Negli ultimi dieci anni Emirates ha fatto volare più  di 9 milioni di persone da e per gli Stati Uniti ed è la compagnia aerea che trasporta il maggior numero di passeggeri tra gli Stati Uniti ed il Medio Oriente (scopri il nuovo volto di Emirates). Nel novembre 2013 inoltre, la compagnia aerea ha effettuato il più grande ordine nella storia dell’aviazione commerciale per 150 aerei del valore di 76 miliardi dollari. Sulla base del Dipartimento del Commercio del settore aerospaziale, questo ordine sosterrà più di 400.000 posti di lavoro negli Stati Uniti (la compagnia aerea viaggia sulla metropolitana di Milano).