Framura è un angolo nascosto tra le Cinque Terre all’ombra della più celebre Portofino – meta di villeggiatura ad alto profilo che attrae da sempre gli yacht e i panfili di molte star internazionali – ma si distingue per la genuinità della sua scarsa popolazione, sparpagliata nelle rispettive cinque frazioni che compongono questo grazioso comune ligure.

Il centro in provincia di La Spezia, si presenta infatti suddiviso in contrade : Castagnola, Ravecca, Setta, Anzo e Costa.

A pochi passi da un mare limpidissimo Ravecca e Setta sono le postazioni ideali per ammirare il paesaggio azzurro all’orizzonte, dalla prospettiva degli abitanti che abitano questa vallata, che sapranno accogliere il turista con affabile cordialità.

Ancora più vicino alla costa è Anzo, la piccola frazione di Framura conosciuta per la sua torre di vedetta del periodo rinascimentale, dalla quale si scorgono con facilità gli scogli Formica e Agua, noti per la curiosa morfologia che li caratterizza.

Mentre verso l’entroterra è situata Costa, il cui simbolo è la torre risalente all’alto medioevo e più precisamente all’epoca di Carlo Magno, che dona un’atmosfera magica al minuscolo centro abitato.

Ed infine Castagnola, posta sopra tutte le altre, un colpo d’occhio dominante sugli altri territori che compongono Framura, completamente immersa nei colori e nei profumi degli arbusti della macchia.