Gran Canaria è un’isola subtropicale delle Canarie, chiamata anche “continente in miniatura” o “isola dell’eterna primavera” per il suo clima mite tutto l’anno e per i suoi tesori naturali, tanto da essere stata dichiara patrimonio protetto dall’Unesco.
L’isola ha una ricca varietà di paesaggi tra cui sabbie del Sahara, zone montagnose, rigogliosa vegetazione con numerose specie endemiche e tanto, tanto mare.
Tra le località più famose troviamo, a sud di Gran Canaria, Maspalomas le cui dune di sabbia da deserto africano si estendono sulle località balneari di Las Burras, Aguila, San Agustìn e Playa del Inglès. Le ampie spiagge e le acque calde, cristalline e poco profonde la rendono la meta ideale per le famiglie e per chi vuole godersi il mare in tranquillità.
La località offre anche numerosi hotel, resort, ristoranti e tante opportunità di svago, tra cui un’animata vita notturna.
Oro prezioso dell’isola è anche il Jardin Canario, un grandissimo giardino botanico che custodisce centinaia di alberi, fiori rari e piante talmente belle che sembrano provenire da un altro pianeta.
Tra gli ambienti più pittoreschi dove ammirare il tramonto, è da annoverare sicuramente il Porto di Mogàn, a Sud di Gran Canaria, il luogo perfetto per sedersi in totale relax nelle terrazas dei bar all’aperto, gustando un buon drink, ammirando il meraviglioso panorama e le casette colorate con le finestre adornate da ibisco… praticamente una cartolina!
Una delle spiagge più belle, forse la più bella in assoluto della Spagna, è Playa de Las Canteras: una lunga lingua di sabbia che si estende per vari chilomentri lungo tutta la baia, caratterizzata inoltre dalla “Barra, una scogliera di roccia vulcanica che ripara il lido dall’alta marea.

photo credit: szeke via photopin cc